Felipe Melo
Felipe Melo

Felipe Melo ancora protagonista: nel corso della partita del Mondiale per Club, l'ex Viola ha usato un vecchio trucco per ingannare gli avversari in occasione di un rigore concesso al suo Fluminense, con il quale ha recentemente vinto la Copa Libertadores. 

L'inganno sul rigorista

Come rivela la Gazzetta dello Sport, il brasiliano, dopo un penalty fischiato a favore dei suoi, ha preso il pallone per catalizzare su di sé l'attenzione degli avversari, che però ignoravano che il vero tiratore del rigore sarebbe stato un altro giocatore del Fluminense, Arías. Così facendo, Melo ha distratto gli avversari e permesso al suo compagno di squadra di tirare il penalty in tranquillità. 

Melo
Felipe Melo

La rete che porta i brasiliani in finale

Il rigore trasformato da Arías è stato decisivo ai fini del risultato finale, dato che ha permesso ai suoi di vincere la propria semifinale e prenotare un posto nella finalissima, dove con ogni probabilità ci sarà anche il Manchester City di Pep Guardiola. Ancora una volta, tutti a lezione da Felipe Melo.

Mercato Fiorentina, non solo Laurientè: occhi su un talento del Verona
Marchini: "Importantissima la vittoria contro l'Hellas"

💬 Commenti