Copertina

PAGELLE F1, Dusan il cecchino. Milenkovic torna muro

TERRACCIANO 7 - Sarebbe titolarissimo nella maggior parte delle squadre di Serie A. Si conferma garanzia. Tiene a galla la Fiorentina nel momento di risalita dell'Atalanta. Provvidenziale sui tiri ravvicinati di Zapata, Djimsiti e Palomino nella ripresa. Non può nulla sul rigore del colombiano

VENUTI 6 - Buona mezz'ora per il laterale viola, poi è costretto ad alzare bandiera bianca per un problema alla spalla (ODRIOZOLA 6) Gettato nella mischia a freddo, risponde con una prova attenta e intelligente. Concentrato in chiusura, fa di semplicità virtù

MILENKOVIC 7 - Duello di altissimo livello con Zapata. Le prende e le dà, ma alla fine esce vittorioso. Una prestazione da primo Milenkovic, quello che aveva fatto innamorare Firenze. Gigante

IGOR 6,5 - Di riffa e di raffa, leggasi di fisico e atletismo, chiude gli attacchi in profondità dei nerazzurri

BIRAGHI 6 - Dalla sua parte arrivano i pericoli maggiori. Gara difficile per lui in copertura su Zappacosta, sempre pericoloso invece quando si fa vedere in avanti

DUNCAN 6,5 - E' il motore del pressing gigliato. Nel primo tempo è l'uomo ovunque del centrocampo viola (CASTROVILLI) SV

TORREIRA 6 - Non si vede ma si sente. Una valanga di lavoro sporco ad aiutare la difesa e spezzare le tele del gioco dell'Atalanta (AMRABAT) 6 Chiamato a dare sostanza e protezione al centrocampo, riesce nell'intento.

BONAVENTURA 6,5 - Prezioso in copertura, intelligente in pressing, imprescindibile con i suoi inserimenti in avanti. Il secondo gol è in buona parte suo.

CALLEJON 6 - Sempre insidioso sui tagli in area, dà una grossa mano anche in fase di copertura. Sfortunato sul rigore nerazzurro (GONZALEZ) SV

SOTTIL 5,5 - Non si vede troppo. Da rivedere alcune scelte. Quel contropiede prima del gol dell'Atalanta grida vendetta (SAPONARA) SV

VLAHOVIC 7 - La difesa bergamasca è un pessimo cliente, lui si tira su le maniche e tira fuori una prestazione di sacrificio e concretezza. Le due reti su rigore dimostrano il suo feeling con il gol. Cecchino quando bisogna segnare, operaio quando serve sudare. 

ITALIANO 7 - Che va oltre questa prestazione. E' una squadra completamente trasformata dalla passata stagione soprattutto per merito suo

 

Commenti

FIORENTINAUNO, Scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
POST PARTITA, Vlahovic a DAZN: “Grandissima vittoria. Italiano è un grande allenatore, con lui ho un bel rapporto. Rinnovo? Ne stiamo parlando”