Arriva il comunicato di difesa emesso dall'UEFA, in risposta alla sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea sulla Superlega, che scuote tutto il mondo del calcio. 

Ecco il comunicato ufficiale:

"Prendiamo atto della sentenza emessa oggi dalla Corte di giustizia europea nel caso della Superlega europea. Questa sentenza non significa un avallo o una convalida della cosiddetta 'superlega'; sottolinea piuttosto una lacuna preesistente nel quadro della pre-autorizzazione della Uefa, un aspetto tecnico che è già stato riconosciuto e affrontato nel giugno 2022. La Uefa confida nella solidità delle sue nuove regole, e in particolare nel rispetto di tutte le leggi europee pertinenti e regolamenti. La Uefa rimane risoluta nel suo impegno a sostenere la piramide del calcio europeo, garantendo che continui a servire gli interessi più ampi della società. Continueremo a modellare il modello sportivo europeo collettivamente con le federazioni nazionali, le leghe, i club, i tifosi, i giocatori, gli allenatori, le istituzioni dell'Unione Europea, i governi e i partner. Confidiamo che la piramide calcistica europea basata sulla solidarietà, che i tifosi e tutte le parti interessate hanno dichiarato come il loro modello insostituibile, sarà salvaguardata dalla minaccia di segregazioni da parte delle leggi europee e nazionali."

baloon

Leggi anche le parole di Bernd Reichart, Ceo della Superluga:

https://www.fiorentinauno.com/news/23507930630/ceo-superlega-monopolio-uefa-finito-ll-calcio-e-libero?et

L'importanza di Terracciano, quando il silenzio fa rumore
De La Fuente: "Alla prima vittoria abbiamo subito capito..."

💬 Commenti