News

Stendardo: "Tare? Non sminuiva la Conference, ma sottolineava il divario nei ricavi rispetto alla Champions"

Queste le parole dell'ex calciatore della Lazio

Igli Tare, durante una lezione tenuta all'Università Luiss di Roma, ha snobbato la Conference League. L'ex calciatore, ora docente presso la detta università, Guglielmo Stendardo ha parlato al Corriere dello Sport, dicendo sulle dichiarazioni del dirigente della Lazio:

"Tare non si esprimeva dal punto di vista tecnico, non avrebbe potuto criticare il Milan campione d’Italia o la Roma che ha vinto la Conference. Si parlava di economia, anche di plusvalenze e di ammortamenti. Includeva la Lazio, non solo le società di cui si è parlato. Lotito, rilevando il club biancoceleste, ha ripianato una situazione pesantissima. Altre società, come Fiorentina e Napoli, sono passate dal fallimento. Oggi diversi club hanno bisogno costante di essere ricapitalizzati attraverso l’intervento dei soci. Senza risanamento da parte degli azionisti rischierebbero il fallimento. Gli è uscita una battuta da tifoso. L’hanno presa a ridere gli stessi studenti. Tare stava parlando della Conference e dell’Europa League, stava ricordando la differenza, in termini di ricavi, rispetto alla Champions. Rimarcava quel divario per la stessa Lazio. Non voleva sminuire il percorso della Roma. Sottolineava quanto pesi piazzarsi tra le prime quattro della Serie A".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
ACF, Kouame e un futuro tutt'altro che scritto
MANUEL CORDERO
Redattore di FiorentinaUno.com. I miei ambiti sono la storia del calcio e le sue applicazioni sul campo: la tattica. Racconto e osservo cosa accadde e cosa accade.