Coppa Italia
Coppa Italia

L'ex allenatore tra le altre anche della Dea, Andrea Mandorlini ha parlato a Radio Bruno Toscana in vista della partita di stasera tra Fiorentina e Atalanta.

Le sue parole

Sarà una gara fondamentale per la stagione delle due squadre, ma al netto del risultato penso che i tifosi viola dovrebbero essere contenti. Essere ancora in corsa su tre fronti ad aprile non è per niente scontato.

 

Italiano e Gasperini

 

Riguardo il possibile addio di Italiano

Gasperini ha più esperienza di Italiano - ha aggiunto Mandorlini - mentre il punto in comune è che entrambi hanno dato una filosofia ben precisa alle loro squadre. Riguardo al probabile addio di Italiano, dico solo che non è bello che queste notizie emergano nel momento clou della stagione. Belotti? Firenze è l'ambiente ideale per lui, sono sicuro che ritroverà presto il gol

 

Le probabili formazioni

Le due squadre arrivano da momenti opposti in campionato. L’Atalanta è in ripresa dopo un periodo di appannamento ed è ancora in lotta per un posto Champions League, avendo una partita da recuperare, proprio contro la Fiorentina, rinvio per la tragica scomparsa di Barone, ed è reduce dal netto successo di Napoli per zero a tre. La Fiorentina, invece, sembra ormai concentrata sulle coppe essendo decima in campionato con nove punti di ritardo dal quinto posto della Roma che oggi, in base al ranking, vale un posto Champions. La squadra di Italiano arriva alla sfida dopo la sconfitta interna con il Milan, che forse sancisce la fine delle speranze di un piazzamento utile per la massima competizione continentale. I padroni di casa dovrebbero affidarsi al 4-2-3-1 con Terracciano in porta, Kayode e Parisi terzini, mentre in mezzo Milenkovic dovrebbe prendere il posto di Quarta, non in perfette condizioni, formando una coppia con Ranieri. A centrocampo Arthur a fare regia, Duncan a fornire equilibrio e gamba, Davanti terzetto con Gonzalez, Beltran e Sottil dietro al Gallo Belotti. In casa Atalanta non ci sarà Gasperini, squalificato dopo le proteste di San Siro contro il Milan, mentre in campo out Scalvini, fuori un mese, e De Ketelaere, acciaccato, ma il modulo rimarrà lo stesso, ovvero il 3-4-1-2 con Musso in porta, Toloi, Hien e Djimsiti dietro, poi esterni Holm e Ruggeri con Ederson e De Roon centrali di centrocampo. Koopmeiners sarà l’incursore tra le linee con Scamacca e Lookman come coppia di attacco.

Fiorentina (4-2-3-1): Terracciano; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Parisi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Beltran, Sottil; Belotti. All. Italiano.

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Hien, Djimsiti; Holm, Ederson, De Roon, Ruggeri; Koopemeiners; Scamacca, Lookman. All. Gasperini

Gol dalla difesa, la Fiorentina come il Leverkusen al top dell'Europa
Giorgetti:"La Fiorentina deve provare a vincere un trofeo per Joe"

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi