Rassegna stampa

Retroscena Inter, cosa si sono detti Guida e Massa a Torino?

Arrivano alcuni presunti chiarimenti sul dialogo avvenuto tra l'arbitro Guida ed il Var Massa in occasione del mancato rigore in Torino-Inter

Continua a far discutere a due giorni di distanza il mancato rigore non concesso al Torino in occasione del match casalingo contro l'Inter. Il match, terminato 1-1, ha visto un solare rigore non concesso ai granata a seguito di un evidente fallo di Ranocchia ai danni di Belotti. Né l'arbitro Guida né il Var Massa hanno giudicato falloso l'episodio. 

Per la mancanza, entrambi sono stati fermati per tre turni. Ma cosa si sarebbero detti in occasione dell'episodio? 

L'edizione odierna del Corriere della Sera prova a svelare il retroscena per fare chiarezza sull'accaduto che ha visto coinvolta la compagine che questo sabato affronterà la Fiorentina a San Siro alle ore 18. 

Il Var avrebbe avuto a disposizione e visto tutte le immagini dell'accaduto, anche quella che dalla tv aveva permesso a tutti di constatare il colpo del difensore nerazzurro ai danni dell'attaccante italiano: non ci sarebbe stato, dunque, alcun problema tecnico di sorta. 

Ma il dialogo tra arbitro e sala Var, durato ben 57 secondi, come si è svolto? Massa via radio - scrive il suddetto quotidiano - informa il direttore di gara che Ranocchia colpisce la palla e non il piede. Una clamorosa svista che è costata ad entrambi un mese di stop.

LEGGI ANCHE: Torreira, viola al lavoro per il riscatto: ma il prezzo...

LEGGI ANCHE: Odriozola, i viola hanno due soluzioni per il suo riscatto

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Classifica, ACF in zona Champions League ancora possibile?