Il Corriere dello Sport questa mattina propone un focus sulla situazione del centrocampista della Fiorentina Gaetano Castrovilli che questa sera in occasione della sfida di campionato contro il Milan risulterà tra i convocati per la seconda volta in stagione dopo la gara contro la Roma dal suo rientro dall'infortunio. Il giocatore spera di poter subentrare a partita in corso.

Gaetano Castrovilli si appresta a calciare in porta al Franchi
Gaetano Castrovilli

Il primo gol di Castrovilli in Serie A fu al Milan

Gaetano Castrovilli è ormai pienamente recuperato e a disposizione della squadra. Qualche settimana fa era sceso in campo con la Primavera giocando 60 minuti, poi è arrivata la prima convocazione contro la Roma, gara poi terminata col rammarico del 2-2 finale e infine risulta tra i convocati per la sfida contro il Milan di questa sera. Proprio contro i rossoneri Castrovilli segnò la sua prima rete in Serie A nel 2019 a San Siro, partita che fu vinta dai viola 1-3 e che vide come marcatori anche Ribery e Pulgar per i viola e la prima rete in Serie A anche per Rafael Leao. Solo il campo potrà dirci se il pugliese potrà essere utile da qui al termine della stagione, quando le sue strade e quelle della Fiorentina si divideranno.

Tra i giocatori che potrebbero essere utili a partita in corso, ma forse anche da titolare data la difficile presenza dal primo minuto di Nico Gonzalez c'è anche Koaume. L'ivorniano non gioca una partita con i viola dalla fine del 2023 per via degli impegni con la Costa D'Avorio in Coppa D'Africa e per aver in seguito contratto la malaria.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/97797443078/gilardino-viola-sullo-sfondo-ma-genoa-fiducioso-sul-rinnovo

 

 

 

 

 

Zaniolo vuole tornare in Serie A, Guomundsson è sempre piaciuto
Napoli-Atalanta: le formazioni ufficiali dell'anticipo

💬 Commenti