Marco Bucciantini ha commentato a Radio Bruno durante il Pentasport la prestazione della Fiorentina di ieri sera in Conference League contro il Genk, di seguito le sue parole.

L'Unità: Marco Bucciantini è il nuovo direttore. Aveva il ruolo di capo  redattore centrale | Ordine dei Giornalisti del Lazio
Marco Bucciantini

Le parole di Bucciantini:

Sulla partita:

“Un gran risultato contro una squadra competitiva abituata a competere nelle coppe internazionali da anni. E' un successo bello ed importante. Dal ventesimo del primo tempo i viola hanno preso le redini della partita e sono riusciti a tirare 25 volte verso la porta avversaria contro le 2 del club belga. Intanto ora vinciamo il girone, che è più difficile di quello dello scorso anno e poi pensiamo al campionato, anche li siamo messi meglio della scorsa annata, siamo in lotta per tutti gli obbiettivi.”

Su Mina:

“Ha giocato una gran partita ed è un bene perchè allunga le rotazioni dietro Deve ancora trovare la giusta intensità e il coraggio per interpretare al meglio il ruolo, ma bene che abbia giocato per 90 minuti.”

Sull'esclusione delle punte:

“Non la vedo come una bocciatura, anche se sono Beltràn e Nzola le punte non significa che debbano giocare per forza. Kouamè da sempre l'idea di disponibilità, da sensazioni diverse.”

Su Italiano:

“E' un allenatore ambizioso e in fase di costruzione, necessita di una continua crescita. E' un allenatore poco politico e molto concentrato sul lavoro. Ci ha migliorato come squadra e come pubblico.”

LEGGI ANCHE:

https://www.fiorentinauno.com/news/373681982982/amoruso-mina-puo-fare-il-titolare-parisi-va-protetto

Monza-Juventus: le formazioni ufficiali dell'anticipo
Bigica: "Domani gara speciale per me. Firenze è una seconda casa"

💬 Commenti