18 LUGLIO 2021 VINCENZO ITALIANO
News

Pagelle F1, Torino-Fiorentina 4-0: tracollo viola, non si salva nessuno degli uomini di Italiano

Le valutazioni sulle prestazioni dei singoli giocatori viola usciti largamente sconfitti dalla sfida contro i granata di Juric

Terracciano 5,5: Non una serata semplice quella vissuta allo Stadio Grande Torino dal portiere viola che si è trovato a dover affrontare le difficoltà causate da una difesa disastrosa come quella gigliata. Poteva fare meglio nella lettura delle uscite sul terzo e il quarto gol dei granata. 

Odriozola 5: È anche e soprattutto sulle fasce che il Torino ha stravinto la partita questa sera. In tal senso lo spagnolo, così come Biraghi, viene travolto spesso dalle imbucate alle spalle fatte all’indirizzo di Vojvoda. Nullo in fase di spinta.

Milenkovic 5: In linea con il resto della retroguardia, anche il difensore serbo sembra navigare a vista in un mare in tempesta. Male sia dal punto di vista dell’atteggiamento che da quello tecnico. Da un leader come lui ci si aspettava altro.

M.Quarta 5: Aveva chiuso il 2021 risultando essere uno dei migliori giocatori del girone di andata della Fiorentina, oggi invece l’argentino ha iniziato il 2022 comparendo tra i peggiori in campo del più brutto primo tempo della gestione Italiano. Poco aggressivo e attento, ha diverse colpe in occasione del gol del 2-0 di Brekalo. Dal 45’ Igor 4,5: Era chiamato a dare maggior sicurezza rispetto a quanto fatto da Quarta nel primo tempo. Il brasiliano riesce invece nell’impresa di fare addirittura peggio commettendo un errore clamoroso di posizionamento in occasione del 4-0 di Sanabria.

Biraghi 5: Anche il capitano affonda insieme a tutta la nave viola. L’errore del terzino gigliato in occasione dell’1-0 del Torino, con la marcatura persa su Singo, lasciato a carico del solo Castrovilli, da il via alla goleada granata. Per il resto da pochissimo in fase offensiva e subisce decisamente le ondate di Singo sulla fascia.

Bonaventura 5: Solitamente è uno dei pochi a non mollare, neanche nelle sconfitte. Oggi però anche Jack sbaglia quasi tutto quello che c’era da sbagliare e fa mancare il proprio apporto dal punto di vista tecnico e fisico.

Torreira 5: La brutta prova del metronomo viola è il simbolo della sconfitta netta e dura subita dalla squadra di Italiano. L’uruguaiano viene travolto in mezzo al campo dal pressing e dalla ferocia della mediana granata, sbaglia tanto tecnicamente e va in affanno dal punto di vista del ritmo.

Castrovilli 5: Tanti, troppi gli errori del numero 10 viola che era chiamato a ripagare la fiducia di Italiano (lo ha preferito dal 1’ minuto a Duncan) e che invece ha ampiamente deluso le aspettative. Oltre alle colpe in coabitazione con Biraghi in occasione dell’1-0 di Singo, la prova del centrocampista gigliato è stata troppo poco qualitativa. Dal 74’ Maleh S.V.

Callejon 4: Non era facile, ma oggi lo spagnolo si è superato, portando a casa la sua peggior prestazione da quando veste viola. L’ex Napoli infatti, oltre ad aver offerto una delle sue tante prove anonime, è risultato essere addirittura deleterio per la propria squadra regalando il gol del 3-0 ai granata. Viene giustamente sostituito all’intervallo. Dal 45’ Saponara 5,5: Il fantasista viola entra nel secondo tempo, a gara già compromessa, e prova a dare una scossa alla squadra. Riesce però solo a sprazzi a rendersi pericoloso.

Vlahovic 4,5: Annulato fisicamente e mentalmente da Bremer, questo il riassunto della prova del bomber serbo che, così come il resto dei compagni, viene affossato dal pressing a tutto campo del Torino. Da lui ovviamente ci si aspetta sempre che riesca a togliere le castagne dal fuoco, stavolta però non è stato così. Dal 72’ Kokorin 5,5: Non è dal russo, probabilmente agli ultimi minuti in maglia viola, che ci si poteva aspettare un segnale di risveglio nella serata della Fiorentina. Entra sul 4-0 e non crea niente di decisivo.

Gonzalez 5,5: Tra tutti gli uomini del reparto offensivo gigliato è l’unico che tra il primo e il secondo tempo ha provato a rendersi pericoloso. A penalizzarlo nel voto finale sono le tante scelte sbagliate e la poca incidenza negli ultimi metri di campo. Poteva risparmiarsi la rabona tentata nella ripresa. Dal 78’ Ikone S.V.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter