19 LUGLIO 2021 Bartłomiej Drągowski

Ivan: "Nella testa del mister Terracciano adesso è il titolare, le gerarchie di inizio stagione sono alle spalle"

"Dragowski? Buttare giù una polemica del genere non sta né in cielo né in terra"

Andrea Ivan, allenatore ed ex portiere fra le altre della Fiorentina che decise puntare su di lui nella stagione 2002-2003 in Serie C2. Rimase anche in Serie B come vice di Sebastian Cejas nella stagione 2003-2004

Dragowski? Il problema dei procuratori è quello di anticipare sempre i tempi. Una mossa che ha fatto, ma che non sta né in cielo né in terra. Buttare giù una polemica del genere, in un momento in cui sembra tutto andare bene. Allo stesso tempo non mi sento di condannare una persona per un errore di gioco. Per un portiere ci può anche stare, soprattutto appena rientrato da un infortunio. Alternanza con Terracciano? Credo che Italiano volesse dare minuti con la porta dietro alle spalle, ha bisogno di minutaggio. Nella testa del mister Terracciano adesso è il titolare, le gerarchie di inizio stagione sono alle spalle. L'infortunio di Dragowski ha cambiato i piani, il polacco è un bravissimo portiere, ma non è Buffon che è un marziano. Ha bisogno di tempo per tornare nel pieno della forma. Futuro della porta? Il calcio è un po' cambiato, secondo me servono sue titolari. Uno per l'Italia e uno da schierare in Europa. Andrei a prendere un altro portiere di peso, che sia più di prospettiva oppure già rodato. Non dimostra carattere se decidesse di andare via, senza lottare per riprendersi il posto perso. Se la pensa in questi termini è bene che se ne vada il prossimo anno.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter