Guccione
Guccione

Dopo le proteste di domenica, indirizzate al primo cittadino di Firenze, Dario Nardella, è scoppiato il caos sul restyling dello stadio Franchi. Ieri in Consiglio comunale ne ha parlato anche l'assessore Cosimo Guccione. 

Queste le sue parole:

"Auspico che vengano prese le distanze da parte della Fiorentina per le frasi offensive che sono state dette e scritte allo stadio. Per poter utilizzare lo stadio durante i lavori sarebbe necessario avere impianti funzionanti, almeno quelli già presenti, e sarebbe quindi necessario costruire impianti provvisori. Tra questi, ad esempio, la cabina elettrica, la centrale termica. E’ facile comprendere che se aumentano le lavorazioni aumentano i tempi. È da tenere presente che, per giocare una media di 32 partite all’anno nello stadio con configurazioni diverse dei cantieri potrebbero essere necessari da due a quattro giorni di interruzione cantiere a partita: potrebbe essere necessario sospendere i cantieri per oltre 100 giorni l’anno".

f

Leggi anche questa notizia sulle proteste al Franchi:

https://www.fiorentinauno.com/news/102696390150/il-sociologo-politica-in-fiesole-la-loro-protesta?et

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
"ll Comune deve dire alla Fiorentina dove giocherà? No..."

💬 Commenti