Bonaventura (ph. G.Morini)
Bonaventura (ph. G.Morini)

Il rinnovo di Bonaventura sarà una delle tematiche di cui il club viola dovrà occuparsi dopo la fine del mercato. Come ha rivelato La Repubblica, il giocatore aveva rinnovato solo un anno fa il contratto con la squadra di Commisso fino al giugno 2024. La volontà del club puntava ad allungare fino al 2025 al fine di garantire a Jack un finale di carriera all'interno della squadra viola. Ma la situazione pare aver subito dei mutamenti.
 

Bonaventura

 


Gli sviluppi

I principali sviluppi sono intervenuti durante la prima parte di campionato, quando il calciatore ha manifestato ottime prestazioni che hanno contribuito a far avanzare la squadra nelle classifiche, collezionando 4 reti in 8 partite di Serie A. 
Tuttavia, malgrado i risultati, la situazione per un'intesa non ha subito cambiamenti rilevanti. A fare chiarezza ci ha pensato il suo agente Enzo Raiola a Dazn: «Il rinnovo non è un nostro problema. La società ha più riprese ha fatto capire di voler continuare il rapporto ma ad oggi siamo qua. Dico la verità, è una di quelle situazioni a cui non so dare una risposta. Ci sono state delle cose che mi hanno fatto cambiare idea, pensavo ci fosse un interesse diverso per quello che ha fatto Jack. Fino a fine anno sarà della Fiorentina, poi vedremo».

 



Le richieste

Bonaventura sta avanzando richieste volte al raggiungimento di un ingaggio elevato. Esattamente un anno fa, nel gennaio 2023, aveva rinnovato a 1,5 milioni di euro di base fissa. A ciò si aggiungano anche 400-500.000 euro di bonus. Cifre elevate, certo, ma non le più alte all'interno della squadra. Vi sono altri 8 giocatori che vantano guadagni ben più elevati. Basti pensare a Milenkovic, Nico, Arthur, Duncan, il capitano Biraghi, Castrovilli e Dodo.
 

Padovani: ecco tutte le ipotesi per l'ampliamento dello stadio
Viola Park: è tornato Castrovilli. Ma quale sarà il suo futuro?

💬 Commenti