Foto di Giacomo Morini ©
News

C. Zanetti: "Italiano come Capello. ACF non è da Europa, però..."

Cristiano Zanetti non ha dubbi: la Fiorentina deve ringraziare l'operato di Vincenzo Italiano, che col suo modus operandi sta riportando ACF in Europa

Ecco l'estratto delle dichiarazioni rilasciate da Cristiano Zanetti ai microfoni di TMW Radio, riguardanti il mondo della Fiorentina: 

Sulla Fiorentina da ex viola che idea si è fatto?
"Deve ringraziare Italiano, ma tanto tanto. Grande allenatore. Si adatta ai giocatori: ha Vlahovic e lo sfrutta, esce lui e gioca in altro modo. Un po' come un tecnico vecchia maniera. Su Sarri alla Juve si diceva che non aveva giocatori adatti a lui ma gli allenatori bravi sfruttano le caratteristiche dei calciatori e ci mettono poi del loro. Hai Ronaldo e ti esalta il tuo modo giocare. Spalletti è un altro allenatore che sa sfruttare le caratteristiche: non è un problema per lui giocare con tre punte, se poi non rende gioca con due punte. 

Sinceramente come rosa quella della Fiorentina non è da Europa però può arrivarci, con il tecnico che ha e sfruttando le caratteristiche dei giocatori. La Fiorentina deve tenersi stretto Italiano. Commisso giustamente gli disse: a Spezia hai avuto un certo monte ingaggi e hai ottenuto determinati risultati, ora te ne dò un altro e devi fare altri risultati. Con un monte ingaggi superiore Italiano ti porta tra le prime quattro. Mi pare un Capello della situazione che non aveva problemi a cambiare e sapeva sfruttare le caratteristiche dei giocatori".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina-Empoli, arbitrerà Luca Massimi: Maresca al Var