Dopo il pareggio di oggi tra Udinese e Cagliari, interviene Claudio Ranieri, ex Fiorentina, e oggi tecnico del club sardo. ll match, valevole come venticinquesima giornata di Campionato, è terminato 1 a 1, grazie alla rete di Jordan Zemura, per l'Udinese, al 14', e grazie al gol di Gianluca Gaetano al 44' per i sardi. Tra le varie dichiarazioni rilasciate nel post partita, Ranieri ha avuto modo di parlare anche di Yerry Mina. L'ex difensore dell'ACF, è ormai parte integrante del gruppo, grazie sia alle sue doti calcistiche, sia a quelle umane.

Ecco le parole di Ranieri:

 "Mina è già diventato per noi un calciatore importante, oltre che un reale punto di riferimento, per la nostra difesa e per tutta la squadra. Stiamo parlando di un ottimo acquisto, uno così ci mancava, anche dal punto di vista della personalità".

Yerry Mina in panchina

L'arrivo di Mina al Cagliari

Una volta approdato in Sardegna, all'inizio di febbraio, Mina ha rilasciato delle dichiarazioni.

Ecco cosa ha detto:

"Per me è un piacere essere con voi e qui al Cagliari. Sono felice e farò di tutto per aiutare la squadra. Ringrazio tutti a cominciare dalla mia famiglia e a chi come loro mi è sempre vicino. Per me questa è una grande possibilità. La Serie A è molto motivante per me, mi piace giocare nelle leghe di primo livello. Ho lavorato tanto prima di arrivare qua e col mio entourage abbiamo seguito le partite del Cagliari. Quando sono arrivato alla Fiorentina, ho dovuto affrontare dei problemi dovuti ad un precedente infortunio, ma ora sto bene e voglio ricominciare da qua, pronto ad una nuova sfida personale.”

 

Biraghi, dopo la botta, scenderà in campo contro la Lazio?
L'opinione: "Non si addossino tutte le colpe a Italiano"

💬 Commenti