Squadra Fiorentina (ph. G.Morini)
Squadra Fiorentina (ph. G.Morini)

Intervenuto a Radio Bruno, Alessandro Pierini ha commentato le possibili strategie per il match di stasera da parte di Vincenzo Italiano e indicato chi, tra i giocatori della Fiorentina, deve rispondere presente in una partita da dentro o fuori. Questo il commento di Pierini

Alessandro Pierini mette in guarda la Fiorentina

Quello di Italiano è uno stile di gioco che per i suoi difensori richiede tantissima concentrazione. La filosofia è questa, con i suoi vantaggi e svantaggi. Ci deve essere tanto lavoro di squadra e un'ottima condizione fisica. Quasi tutte le squadre giocano a uomo: una mezza distrazione crea pericoli, e questo può creare frustrazione nel difensore che non riesce a performare […] Stasera? La giocata individuale potrebbe spianare la strada: Nico può creare superiorità numerica, mentre Belotti aiuta la squadra, crea spazi per i compagni, la scelta di puntarci è giusta a mio avviso.

Nico esulta con i tifosi della Fiorentina
Nico esulta con i tifosi della Fiorentina

Fiorentina, contro il Viktoria sarà una gara da dentro o fuori

In un modo o nell’altro, oggi serve almeno un gol ed è la grande occasione di riscatto per l’attacco della Fiorentina che segna col contagocce. Nella gara di ritorno dei quarti di finale di Conference League contro il Viktoria Plzen (diretta tv: ore 18:45 - Dazn, Sky Sport Calcio) bisognerà segnare e, magari, offrire uno spettacolo un po’ più divertente della gara in Repubblica Ceca he ha prodotto un malinconico (e rischioso) 0-0. Mister Italiano punta espressamente su Belotti, tolto dal campo dopo meno di un’ora contro il Genoa, proprio per arrivare più fresco oggi pomeriggio ed essere finalmente decisivo. Bisogna assolutamente sbloccarsi, superare quella sorta di maledizione che sembra colpire l’attacco viola (Italiano, scherzando, parla addirittura di “macumba”) e ristabilire le gerarchie perché la Fiorentina è superiore al Plzen, ma all’andata non lo ha dimostrato. Stasera, se vuole continuare a sognare l’Europa la Fiorentina deve mettere sul piatto le sue qualità. Oltre al “Gallo” Belotti, sarà decisiva la gara di González che con la sua classe è chiamato a trascinare la squadra e il pubblico gigliato, sempre appassionato e “affamato” di gioie calcistiche.

Belotti in gol contro il Brugge: può conquistarsi la Fiorentina?
Il nuovo vescovo di Firenze: "Oggi tutti allo stadio a tifare Fiorentina"

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi