Igor foto IG @Igorjulio98
News

Di Chiara: "Il 2-1 della Salernitana contro la Fiorentina me l'aspettavo..."

Ai microfoni di TMW Radio a commento della sconfitta della Fiorentina contro la Salernitana è intervenuto l'ex viola Alberto Di Chiara

Sulla sconfitta rimediata dalla Fiorentina in casa della Salernitana per 2-1 è intervenuto ai microfoni di TMW Radio l'ex viola Alberto Di Chiara:

Salernitana-Fiorentina? Per la Fiorentina non è stata una settimana fortunata. Quella di Salerno non è una sconfitta del tutto inaspettata, è stata una partita difficile contro una squadra motivata. La Salernitana ha assalito la Fiorentina dal primo minuto e Igor questa volta l'ha fatta grossa. La Salernitana può ben sperare, il calcio non è una legge esatta”.

Italiano? L'allenatore deve essere bravo e un po' fortunato: Italiano ha fatto bene, poi ci sono anche scelte magari discutibili. La Fiorentina oggi mancava a centrocampo per degli infortuni e questo ha obbligato l'allenatore a mettere in campo quello che aveva. Mancavano giocatori determinanti per il gioco di Italiano. Non c'è un sostituto di Torreira, quindi o italiano cambia il centrocampo e il modulo o deve sopperire con quello che ha. Nel calcio ci dovrebbe essere più equilibrio nei giudizi perché poi il calo di umiltà può portare a fare errori che ti portano a pagarla cara”. 

"Lotta salvezza? La Salernitana ha riaperto i giochi per la salvezza, il Venezia è in caduta libera, mentre il Genoa affronta il Cagliari e questa sarà una gara determinante. Se il Cagliari vince, fa abbandonare i sogni al Genoa. Anche la Samp deve stare attenta perché mi sembra un po' in confusione".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Serie A, l'Empoli sbanca il Castellani contro il Napoli, il Bologna pareggia