palloni Manto Erboso Stadio Fiorentina (ph. G.Morini)
palloni Manto Erboso Stadio Fiorentina (ph. G.Morini)

Intervistato alla Gazzetta dello Sport, l'ex Fiorentina Daniel Bertoni ha tracciato il profilo di Ezequiel Fernandez, centrocampista classe 2002 del Boca Juniors che la società gigliata sta seguendo per sostituire Arthur qualora dovesse lasciare definitivamente la Fiorentina. Questo un estratto dell'intervista: 

Fiorentina, ecco Ezequiel Fernández, il prodigio 2002 scuola Xeneize

Le sue caratteristiche sono simili a quelle di Arthur. È bravo a distribuire il gioco e penso che sia la sua miglior caratteristica. Ha un gioco molto simile a quello del brasiliano e, come profilo, può essere il suo sostituto però avrà bisogno di tempo per capire i meccanismi. È importante anche che abbia una squadra forte intorno, con cui possa crescere in tranquillità e fare esperienza […] Su cosa può migliorare? È un giocatore che ha qualità, ma che può aumentare in quantità e può crescere anche a livello di continuità. Quest’anno sta giocando meno, soprattutto nell’ultimo periodo, perché credo che abbia avuto qualche problema fisico e le sue presenze sono state più discontinue rispetto alla passata stagione.

Tifoso della Fiorentina allo stadio Franchi
Tifoso della Fiorentina allo stadio Franchi

Fernandez e la sua adattabilità al gioco della Serie A

Se Fernandez si dovrà adattare al calcio italiano? Sicuramente, è stato necessario per tutti i giocatori. Per me è stata la stessa cosa, anche per Passarella che era un grande campione e perfino per Batistuta. Certo è che fra Firenze e l’Argentina c’è sempre un legame particolare e anche adesso ci sono diversi argentini alla Fiorentina. A me piace Martinez Quarta. Spero che in viola possano avere delle belle soddisfazioni e arrivare a vincere qualcosa.

Di Livio su Acerbi: "Un calciatore della Juve sarebbe stato punito. Juan Jesus ha ragione..."
Ex Viola: Jovic a un passo dal rinnovo col Milan se Giroud va via in estate

💬 Commenti