Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Sono molteplici i motivi per cui oggi pomeriggio alla Fiorentina servono obbligatoriamente i tre punti al Castellani contro l'Empoli. Il Corriere dello Sport questa mattina fa il punto sulla situazione di classifica viola e sulle speranze europee che complice un calendario difficilissimo passano in gran parte dalla gara di oggi, serve dare una scossa alla squadra.

L'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano

Solo big match dopo Empoli

La Fiorentina oggi è attesa dal difficile impegno contro l'Empoli. Da quando Vincenzo Italiano siede sulla panchina viola i gigliati non sono quasi mai riusciti a fare punti contro gli azzurri, ma questa volta è la classifica a chiedere uno sforzo ulteriore. Dopo oggi infatti la Fiorentina è attesa da un mese e mezzo durissimo fatto solo di scontri con squadre che si trovano nella parte sinistra della classifica e che hanno come obbiettivo l'Europa. Il 26 febbraio i viola scenderanno in campo al Franchi contro la Lazio, il 2 marzo la trasferta col Torino che ad oggi è sempre più outsider di alta classifica. I successivi turni di campionato non hanno ancora una data prestabilita ma i viola dovranno comunque affrontare la Roma al Franchi, l'Atalanta a Bergamo, poi di nuovo tra le mura amiche per il Milan e infine la 31esima giornata sarà la volta di Juventus-Fiorentina. Da li i viola avranno un po' di respiro in campionato anche se alla penultima giornata arriverà il Napoli a Firenze. 

Con un calendario simile è di vitale importanza strappare punti pesanti contro le squadre di medio bassa classifica e servirà anche di più se l'obbiettivo è davvero l'Europa.

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/409987878406/ferrara-il-frigo-e-pieno-ma-non-c-e-la-corrente

 

 

 

Ferrara: "Il frigo è pieno ma non c'è la corrente"
Riganò: "Ho fiducia nei viola. Oggi la risolve Belotti"

💬 Commenti