L'ex difensore Domenico Maietta è intervenuto ai microfoni di Radio Bruno per parlare della Fiorentina.

Queste le sue parole:

“Voglio fare i complimenti a Italiano per la terza finale consecutiva. Ieri la Fiorentina aveva tantissime assenze e non era facile incontrare questo Bologna. Una gara aperta, bella, vinta dalla Viola con le occasioni più nitide anche se la vittoria è arrivata ai rigori. Attacco? Non mi aspettavo le difficoltà degli attaccanti, stanno facendo molto poco. Beltran e Nzola molto, molto poco. Difesa? Si vede che i difensori della Fiorentina si conoscono molto bene. Al di là del prendere o meno il gol, si muovono molto bene. Hanno difeso alla perfezione su Zirkzee. Italiano? Si vede che è un allenatore che vuole crescere e che vuole imparare. L'ha studiata bene la partita, non ci sono dubbi. Motta? Arriva da un anno complicato e ha fatto bene. Quest'anno si è ripetuto e ha un modo di giocare simile alla Fiorentina di Italiano.”

ita

Potrebbe interessarti anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/393680424454/beltran-dovevamo-vincere-e-ci-siamo-riusciti-grazie-a

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Oliveira su Ikonè: “Ha un grande talento, ma lo limita...”

💬 Commenti