Foto di ACF Fiorentina
Foto di ACF Fiorentina

Intervistato al TGR Toscana, Joe Barone ha parlato del disappunto che veleggia in società per la spinosa questione stadio, per la quale non si hanno ancora indicazioni precise in merito a quale impianto potrà ospitare la Fiorentina durante i lavori di restyling del Franchi. 

“Chiediamo di bloccare i lavori finché non avremo una realtà concreta”

Queste le sue parole: “Come possono partire i lavori per il Franchi quando non abbiamo ancora in mano una realtà concreta per ospitare le partite della nostra squadra? Dove andiamo? Bisogna coinvolgere la Lega, siamo in corsa per obiettivi importanti - in Serie A e nelle coppe europee -. La nostra richiesta è bloccare i lavori fin quando avremo una realtà concreta su dove giocherà la Fiorentina. Dove va il tifoso a guardare la sua squadra?"

Joe Barone
Joe Barone

Sull'opzione Padovani e sul colloquio con Abodi

Ha concluso Barone: “So che Abodi ha molto a cuore questa situazione, visto che c'è in gioco l'interesse di una società e di una squadra come la Fiorentina. Bisogna sedersi a un tavolo e affrontare la realtà per il bene della Viola. Il Padovani, oggi, non è una realtà percorribile: per farlo arrivare a 15/16 mila posti servono più di 5 milioni. Il Comune ha messo a disposizione 10 milioni - e lo ringrazio - ma servono altri soldi per la realizzazione di uno stadio provvisorio. La politica ha i suoi tempi e li rispettiamo, ma noi dobbiamo gestire un intero popolo, il popolo viola, dobbiamo avere a che fare con determinate esigenze e richieste da parte del campionato. Non posso aspettare la politica, dobbiamo proteggere l'investimento che il presidente Commisso ha fatto”.

Ferencvaros-Fiorentina, streaming gratis e diretta TV8 o Sky? Dove vedere Conference League
Franchi, la posizione di Barone e della dirigenza. Sul Padovani...

💬 Commenti