Fiorentina squadra (ph. G.Morini)
Fiorentina squadra (ph. G.Morini)

Si entra nella fase finale di campionato, la Fiorentina e Vincenzo Italiano devono però fare i conti con le numerose assenze. Di seguito quanto riportato dal Corriere Fiorentino.

“La Fiorentina affronta una fase delicata”

La Fiorentina affronta una fase delicata, dopo un anno e mezzo intenso di partite su tutti i fronti: campionato, Coppa Italia, Conference League. Nonostante gli alti e bassi, la squadra si presenta a poco più di un mese dalla fine della stagione con tutti gli obiettivi ancora vivi. Tuttavia, l’impegno costante ha un prezzo, come dimostrato dalla settimana scorsa.

La partita contro il Viktoria Plzen ha visto la Fiorentina priva di Bonaventura, con Belotti e Arthur in difficoltà fisiche, e con Beltran che ha subito un infortunio al piede nel corso del primo tempo. Il prolungato sforzo dei giocatori fino ai tempi supplementari ha ulteriormente aggravato la situazione.

Oggi pomeriggio, Vincenzo Italiano affronterà la Salernitana in un match cruciale per la rincorsa alle posizioni europee, ma lo farà in una situazione di emergenza. Cinque giocatori, tra cui Nico Gonzalez, Beltran, Belotti, Bonaventura e Nzola, sono rimasti a casa a causa di infortuni o problemi fisici.

Il principale problema è che solo nel caso di Nico Gonzalez si può parlare di una gestione delle risorse, mentre gli altri giocatori sono alle prese con acciacchi più o meno gravi. Beltran e Bonaventura hanno ancora problemi fisici, mentre Belotti, nonostante un fastidioso risentimento muscolare, ha giocato giovedì scorso ed è ora monitorato con attenzione.

Bonaventura, Beltran e Sottil

La possibile formazione contro la Salernitana

Italiano sarà costretto a schierare una formazione inedita, con alcuni giocatori come Ranieri e Kouame chiamati a dare il massimo nonostante i limiti della rosa o le assenze. Ci saranno cambiamenti rispetto alla partita contro il Viktoria: Kayode potrebbe essere risparmiato, Quarta potrebbe sostituire Dodo e Milenkovic in difesa, mentre Christensen tornerà in porta. A centrocampo, spazio a Duncan e Maxime Lopez, con Ikoné, Barak e Sottil a supporto di Kouame in attacco.

Nonostante le difficoltà, la squadra è chiamata a rispondere presente non solo fisicamente, ma soprattutto mentalmente. Italiano ha richiesto determinazione e impegno, dimostrando di non aver ancora abbandonato la lotta per il campionato

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa. 

Belotti in gol contro il Brugge: può conquistarsi la Fiorentina?
Qui Sassuolo, un top salterà la Fiorentina: ecco il nome

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi