Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano

Nelle pagine di stamattina, la Repubblica (Firenze) ha commentato l'andamento della partita di ieri tra Fiorentina e Parma, sottolineando come i Viola siano stati per lunghi tratti soggiogati dalla freschezza degli uomini di Pecchia. Alla fine, però, un grande Christensen salva Italiano. 

“Poteva essere una brutta botta”

Questo quanto si legge nel quotidiano: “Una notte infinita, passata dall’incubo alla gioia. La Fiorentina aveva ceduto il passo al Parma, ad una squadra più lucida e con più fame. Davvero pazzesco, perché la squadra di Pecchia aveva la gara in mano. Poteva essere una botta vera, per l’autostima, la mancata continuità e l’ambizione.Al Franchi, contro il Parma, i viola si riscoprono fragili in un primo tempo da incubo. I ducali trovano spazio ovunque e affondano.”

Fiorentina
Fiorentina

“Prestazione di alcuni non all'altezza”

Conclude la Repubblica: “Proprio quei giocatori che potevano mettersi in mostra, contribuiscono a una prestazione non all’altezza della competizione e dei desideri viola. Come Nzola, alle prese con una crisi vera […] Supplementari, e infine i rigori, con la loro sentenza: la Fiorentina, seppur a fatica, avanza ai quarti di finale. Anche grazie a un Christensen sempre lucido e attento.”

Ferrara: "Christensen evita una clamorosa eliminazione"
La Gazzetta: "Marinelli precipitoso in entrambi i rigori"

💬 Commenti