News

Messi: "La Coppa è di tutti, anche di Diego che..."

Queste le parole del fuoriclasse argentino Lionel Messi che da il giusto merito ai compagni e non solo: ecco le sue parole

Messi parla dopo aver conquistato con i suoi compagni il tetto del Mondo.

Ecco le sue parole: "Da Grandoli (città di Rosario) fino ai Mondiali del Qatar sono passati quasi 30 anni. Sono stati circa tre decenni in cui la palla mi ha regalato molte gioie e anche qualche tristezza. Ho sempre sognato di essere campione del mondo e non volevo smettere di provarci, anche se sapevo che forse non sarebbe mai successo. Questa Coppa che abbiamo ottenuto è anche di tutti quelli che non l'hanno fatta nei precedenti Mondiali che abbiamo giocato, come nel 2014 in Brasile, dove la meritavano tutti per come hanno lottato fino alla stessa finale, hanno lavorato sodo e l'hanno desiderata tanto quanto me... E ce la siamo meritata anche in quella dannata finale". 

Così, in un post pubblicato sul proprio account ufficiale di Instagram, Leo Messi celebra la vittoria dei Mondiali. "È anche di Diego, che ci ha incoraggiati dal cielo. E di tutti quelli che sono rimasti sempre in panchina la Nazionale senza pensare al fatto che non giocavano, ma ci hanno sempre messo voglia e impegno, anche quando le cose non andavano come volevamo. E, ovviamente, è di tutto questo bellissimo gruppo che si è formato, dello staff tecnico e di tutte le persone della Nazionale che lavorano ogni giorno e notte nell'anonimato per renderci tutto più facile". "Molte volte il fallimento fa parte del cammino e dell'apprendimento, senza le delusioni è impossibile arrivare ai successi. Grazie di cuore! Forza Argentina!!!"

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Bernardeschi: "Amaro il Mondiale senza Italia, è dura affrontare la realtà"