Il professor Enrico Castellacci, ex medico della Nazionale italiana, è intervenuto oggi su Radio Bruno per commentare l'infortunio che ieri ha sorpreso Nico Gonzalez in campo. Castellacci fa un'analisi delle possibili cause e delle relative tempistiche di guarigione.

Ecco cosa ha detto il medico:

"Nico? L’ideale sarebbe visitare il calciatore dopo 48 ore, però ho sempre visto fare una risonanza magnetica il giorno dopo l’infortunio. Una semplice distrazione del muscolo con un’edema porterebbe a un tempo di recupero di massimo 15/20 giorni. Se invece dovesse essere una lesione di 2° grado, il mese di tempo non sarebbe necessario. Scongiuriamo lo strappo, perché in quel caso sarebbe una lesione di 3° grado e i tempi si dilungherebbero sensibilmente, arrivando anche oltre i 3 mesi."

nico

Potrebbe interessarti anche questo contenuto:

https://www.fiorentinauno.com/news/408981245446/conference-league-gli-incassi-della-fiorentina-dal-torneo?et

Leggi questa notizia su Nzola e Beltran:

https://www.fiorentinauno.com/news/134103338502/valcareggi-serve-una-punta-da-50-milioni-nzola-e-beltran?et

Valcareggi:"Serve una punta da 50 milioni. Nzola e Beltran?"
Oliveira e razzismo: “Episodi che ho vissuto solo in Italia"

💬 Commenti