News

Italiano: "Sconfitta figlia dei primi 20 minuti in cui non eravamo noi"

Ha parlato Vincenzo Italiano al termine della partita contro l'Udinese valida per la quarta giornata di Serie A

31.08.2022 21:00

Ha parlato Vincenzo Italiano ai microfoni di Dazn al termine della partita contro l'Udinese valida per la quarta giornata di Serie A.

Ecco riportate le sue dichiarazioni:

Troppo campo concesso?

Siamo partiti male, nelle precedenti gare eravamo concentrati e abbiamo sempre creato. Loro sono bravi a giocare negli spazi, questa sconfitta è figlia dei primi 20 minuti che non eravamo noi.

Novi cambi magari un pò troppi?

I cambi erano obbligati in quanto molti giocatori non mi danno la certezza di giocare ogni tre giorni ad ora. La partita l'abbiamo giocata a testa alta, dopo i primi venti minuti la squadra ha giocato come sempre.

Domani si chiude il mercato, potrebbe arrivare degli aiuti?

Oggi è la prima sconfitta dall'inizio della stagione, chi ha giocato sostituendo i possibili sostituti ha dato tutto. Lavoriamo per non commentare questo tipo di sconfitte.

Parliamo di Barak?

Lo abbiamo inserito velocemente, in quanto è molto intelligente ed è giusto inserirlo rapidamente. E' un giocatore importante che ha fatto già un ulteriore step rispetto alla partita precedente.

Poco tempo per preparare la partita contro la Juventus?

Ci sono stati sempre pochi giorni da quando abbiamo iniziato, dobbiamo essere bravi dal punto di vista mentale. Peccato per la sconfitta di oggi, nessun allarmismo perché tranne i primi minuti abbiamo fatto la prestazione.

 

 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Pagelle F1, Udinese-Fiorentina 1-0: la frittata di Venuti, il pepe di Kouame