Foto di Giacomo Morini ©
News

Postpartita, Dionisi: "C'è fuorigioco di Terzic sul rigore"

Alessio Dionisi ha commentato la sconfitta del suo Sassuolo in casa della Fiorentina, decisa da un rigore nel finale di Nico Gonzalez

Intervenuto ai microfoni di DAZN, il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha commentato la sfida persa all'Artemio Franchi contro la Fiorentina, decisa dal penalty nel finale del rientrante Nico Gonzalez.

Queste le sue dichiarazioni: “La prestazione è ottima, ma non siamo soddisfatti del risultato. Senza quell'episodio discutibile la partita non l'avrebbe vinta la Fiorentina. C'è l'amaro in bocca per non aver concretizzato una prestazione così. L'episodio? C'è Terzic in fuorigioco e nessuno l'ha visto. Poi non capisco perché l'arbitro prima dice di no sul fallo di mano e poi cambia idea… Ad oggi non avrei firmato per 16 punti: però abbiamo messo testa, siamo venuti a Firenze a fare la partita. Pinamonti? Lo vedevo stanco, credo sia un affaticamento. Berardi? È il nostro top player, deve crescere. Calciare e segnare il rigore in un ambiente ostile non è facile, ma se la condizione migliora può fare meglio. Guardiamo partita per partita, non si può essere contenti, ma adesso si vedono gli attributi, e i ragazzi ce li hanno”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Italiano: "Vittoria concreta con il Sassuolo, distorsione alla caviglia per Cabral"