Foto di Giacomo Morini ©
News

Rocco, ora pretende chiarezza

Rocco Commisso è sembrato deciso, caparbio e soprattutto pretenzioso; pretenzioso di chiarezza su diverse questioni

Corriere dello Sport dedica la parte del quotidiano a tema Fiorentina alle parole di Rocco Commisso ieri in conferenza stampa: "Fiorentina, voglio patti chiari", questo il titolo che il quotidiano dà alle dichiarazioni del presidente viola. Durante la sua intervista fiume Rocco ha parlato come sempre di numeri e di spese (387 i milioni spesi in Italia, 102 solo per il Viola Park) e di obiettivi sportivi, dicendo di non poter promettere nulla ma di voler migliorare quanto fatto anno scorso. Oltre a dimostrare di essere stizzito per lo stato dell'arte dei lavori al Park, la cui apertura prevista per dicembre slitterà probabilmente a marzo 2023, ha parlato anche di campo e di uomini, sottolineando come sia stata sua la volontà di blindare Amrabat e Kouamé.

Spazio anche per la questione ristrutturazione del Franchi: "Tra dieci giorni vedrò lo studio Arup che mi illustrerà il progetto di restyling- ha spiegato Commisso: "Voglio capire se la squadra durante i lavori potrà giocare o meno al Franchi: mi pare un problema. Se non mi verrà garantito il controllo totale dell’opera, anche solo con una concessione, i miei soldi se li scordano".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Fiorentina, Italiano non si tocca