News

Italiano: "Oggi potevamo segnare un gol. Siamo in ritardo in classifica ma..."

Ai microfoni di DAZN l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha analizzato la sconfitta contro l'Atalanta

Così ai microfoni di DAZN l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano dopo la sconfitta subita in casa dell'Atalanta:

“Cattiveria mancata nel secondo tempo? Era già successo nel primo tempo venendo da una situazione su fallo laterale. Sono riusciti a venire fuori e ci hanno puniti. E' troppo uscire sconfitti, non lo meritavano i ragazzi. Oggi erano squadra vera. Dobbiamo continuare e non perdere la fiducia. Abbiamo creato tanto e non era facile”.

“Tante occasioni create ma senza segnare? Questo è un aspetto positivo. Continuiamo ad avere presupposti per creare gol, poi ci vuole la qualità. Almeno in gol potevamo farlo. Dobbiamo ritrovare l'aspetto mentale che lo scorso anno ci ha aiutato. Oggi negli ultimi 15 minuti c'erano tutti gli attaccanti possibili. Ma sono fiducioso”.

“Centrocampo bloccato dall'Atalanta? Abbiamo portato Barak, Saponara, Ikoné e Bonaventura nel primo tempo. Nel secondo tempo siamo andati, invece, per posizione. Ci proviamo in tutti i modi. Lo spirito però oggi mi è piaciuto”.

“Tour de force? Puntiamo i risultati, come abbiamo cercato di fare oggi. Senza speculare o essere attendisti. Dobbiamo iniziare però a fare punti perché siamo in ritardo in classifica di campionato ed in Conference”.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Gasperini: "Avremmo potuto segnare anche il secondo"