News

Nizza-Fiorentina: I top e i flop viola

Ecco chi sono stati i migliori e i peggiori nell'amichevole appena conclusa tra Nizza e Fiorentina

Si è appena concluso il match tra  Nizza e Fiorentina terminato con il risultato di 1-2 in favore dei viola.

Al St. Jame's Park sono pochi quelli che non si salvano.

I tre flop sono stati: Kokorin, Munteanu e Terracciano

Kokorin: Difficile entrare e fare meglio di Ikonè in un ruolo che chiaramente non è il suo, ma è ancora più difficile e vestire i panni dell'uomo invisibile. Maluccio. Voto: 5

Munteanu: Il ragazzo è ancora troppo acerbo e molte volte nell'uno contro uno si fa soffiare il pallone prima ancora che se ne accorga. Voto: 5

Terracciano: In realtà non è una vera e propria insufficienza, semplicemente è stato “Quasi” inoperoso. Incolpevole sul gol del Nizza. Voto: 6-

I tre top: Jovic, Kouamè e Quarta

Quarta: Ancora una volta si mette a fare il play della Fiorentina, sventaglia a destra e a sinistra prendendo gli applausi dei presenti al Jame's Park. In fase difensiva oggi non si passava, un buttafuori dell'aria di rigore. Voto: 7

Jovic: Ci si aspettava una prestazione di livello ed è arrivata. Sponde, giocate di prima, dialoghi, movimenti in mezzo al campo e attacco alla profondità; al primo movimento spacca l'incrocio al secondo la mette dentro. Davvero una prestazione con i fiocchi. Voto 7,5

Kouamè: Il migliore in assoluto, fa gol e assist e gioca al servizio della squadra svariando su tutto il fronte offensivo. Ancora una volta, durante il ritiro, mette in dubbio i pensieri di Italiano e si fa notare. Voto: 7,5

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Mandragora dopo la vittoria contro il Nizza: "Ci faremo trovare pronti"