Mandragora (ph. G.Morini)
Mandragora (ph. G.Morini)

Intervenuto ai microfoni DAZN, Rolando Mandragora ha parlato dello stato d'animo dei suoi compagni dopo il pareggio maturato al Castellani di Empoli, frutto delle reti di Beltrán e del tiro dal dischetto del subentrato Mbaye Niang.

“Volevamo vincere, ma continuiamo a lavorare per migliorare”

Queste le parole di Mandragora: "Avevamo tanto bisogno di una vittoria, che purtroppo non è arrivata, anche se abbiamo fatto un gara molto attenta per vincere e portare a casa i 3 punti. Dobbiamo solamente continuare a lavorare duramente per trovare la continuità che ci ha portati in alto nel girone di andata. Come gruppo, siamo uniti e sappiamo che con il lavoro arriveranno anche i risultati. Siamo arrabbiati, perché vogliamo sempre fare bene. Siamo ambiziosi, grazie ai nostri tifosi oggi sembrava che giocassimo noi in casa: vogliamo regalare loro tante gioie, se lo meritano. Vogliamo tornare a divertirci ed essere una squadra che lavora bene e porta i risultati a casa. Il derby lo sentivamo tanti anche noi, è un vero peccato non aver vinto per un errore nato da un nostro calcio d'angolo."

Rolando Mandragora fronteggia Rabiot della Juventus
Rolando Mandragora fronteggia Rabiot della Juventus

Empoli 1-1 Fiorentina: i Viola non colgono l'occasione

La Fiorentina impatta ad Empoli per 1-1. Gli uomini di Vincenzo Italiano non riescono a strappare i tre punti al Castellani sprecando una grossa occasione. Nella prima mezz'ora vince la noia con le due compagini mai pericolose. A cambiare le cose ci pensa Lucas Beltràn che imbeccato bene in area da Mandragora si gira in un fazzoletto e batte Caprile. Un vantaggio che però viene vanificato da uno scialbo secondo tempo viola dove la Fiorentina si fa male da sola. Da un calcio d'angolo a favore parte infatti l'azione che porta al rigore per i padroni di casa ben realizzato da Niang. La partita da li si avvierà allo scadere senza sussulti ulteriori. Per quanto riguarda la partita di Pairetto, il fischietto è sufficiente, anche se il giallo per protesta gli sfugge di mano in qualche circostanza. Giusto il rigore per trattenuta di Faraoni.

Nicola (DAZN): "Ci abbiamo provato fino all’ultimo. Il gol?"
L'opinione: "Non si addossino tutte le colpe a Italiano"

💬 Commenti