Corvino
News

Fiorentina, senti Corvino: "Ad Osvaldo contro la Juve dissi..."

L'ex direttore sportivo della Fiorentina, Pantaleo Corvino, racconta un aneddoto di Osvaldo contro la Juventus

L’ex ds della Fiorentina, Pantaleo Corvino oggi direttore generale del Lecce neo-promosso, ha parlato della grande stagione dei salentini, iniziando però con alcuni ricordi della sua esperienza professionale a Firenze: “Mi ricordo a Torino quando segnò Osvaldo in rovesciata. Mancavano pochi minuti, ero accanto a lui in panchina e prima che entrasse gli dissi “Se entri e non segni ti taglio le orecchie”.
La stagione conclusa con il Lecce: “La stagione è stata strana e difficile. Pensavo che facessimo fatica ad arrivare i playoff, però quando abbiamo vinto contro Monza e Parma all’andata ho capito che potevamo farcela. Adesso mi trovo molto bene, sono nella Firenze del Sud. Con la Fiorentina ho vissuto anni bellissimi, a prescindere da tutto non dimentico quanto fatto, abbiamo fatto la Champions, poi le cose non sono andate bene alla fine ma i tifosi viola mi ricordano con affette per quanto fatto”.
Corvino è tornato anche su alcuni sue scoperte ai tempi della Fiorentina, tra cui quella di Vlahovic: “Ho notato una grossa potenzialità e l’ho acquistato per un prezzo molto basso. Italiano? I viola hanno creduto nelle potenzialità di un allenatore che sta facendo molto bene: mi piace il modo sfacciato con cui la sua squadra si prova ad imporre su ogni campo”.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Biglietti Samp-Fio, staccati già 3 mila tagliandi: quelli della Nord...