Rassegna stampa

Ristrutturazione Franchi, c’è il rischio che la soprintendenza fermi il progetto

Nel caso in cui i lavori per il rifacimento dello stadio si prolungassero oltre il 2026 potrebbero esserci importanti conseguenze sul progetto del nuovo Franchi

La situazione relativa alla ristrutturazione dello Stadio Artemio Franchi sta vivendo al momento una fase delicatissima. L’impianto comunale, che ospita le gare interne della Fiorentina, è infatti un monumento vincolato sul quale la soprintendenza potrà dire la sua sui lavori, essendo finanziati anche dal Pnrr per 95 milioni, e i cui cantieri andranno chiusi entro il 2026.

Nel caso in cui ci fossero lungaggini come quelle verificatesi per il ritrovamento di reperti nei cantieri della tramvia di piazza Libertà il traguardo della conclusione della ristrutturazione per quella data diventerebbe impossibile. Il rischio così è quello di vedersi togliere i fondi dall’Unione Europea. Ecco perché il sindaco di Firenze Dario Nardella ha annunciato che parlerà del problema ai ministri della cultura e delle infrastrutture. Fonte Corriere Fiorentino.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter