Al termine del match Fiorentina-Cagliari, ha parlato Claudio Ranieri, tecnico dei sardi usciti sconfitti dal Franchi per 3-0.

L'allenatore degli ospiti ha commentato così la sconfitta ai microfoni di Sky; queste le sue parole: “Non abbiamo giocato come sappiamo, il primo gol è stato una grande mazzata. Peccato per il gol sbagliato, dopo pochi minuti eravamo sotto contro una grande squadra. È stata la nostra partita più brutta ma dobbiamo continuare a lavorare. I più giovani non sentono il peso della classifica e pensano a giocare, lo terrò a mente". 

L'atteggiamento? 

“Cercheremo di sviluppare l’idea di gioco negli allenamenti. Abbiamo fatto delle buone gare e abbiamo perso, oggi non siamo stati noi ed è giusto che abbiamo perso”.

Luvumbo e Radunovic? 

Luvumbo non sta granchè bene se no avrebbe giocato. Mi ha detto che sentiva dolore quando accellerava, non volevo perderlo. Speriamo di averlo per la prossima, vediamo. Parlerò con Radunovic e poi vedrò. Non è sereno”.

Che mentalità ha visto? In questi momenti meno si parla e meglio è, bisogna lavorare. La Fiorentina è forte ma non ci ha sorpreso, nei vari frangenti dovevamo essere più furbi. Dobbiamo cambiare mentalità e capire di non voler retrocedere”.

 

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Post partita Ranieri: "Non vogliamo retrocedere; chiedo scusa ai tifosi e faccio un..."

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi