Foto ACF
News

Amoruso: "Ikonè nel 1vs1 devastante, sul mercato serve un attaccante"

Lorenzo Amoruso ha parlato di Fiorentina soffermandosi su vari punti caldi in casa viola

L'ex difensore della Fiorentina, Lorenzo Amoruso, ha parlato della vittoria contro la Salernitana e molto altro. Di seguito le sue parole ai microfoni di Radio Bruno durante il Pentasport: "È stata fatta una grande prestazione. Se si fossero segnati ¾ gol nel primo tempo non si sarebbe rubato nulla. Condizione o testa? Entrambe. Ikoné ieri ha fatto due/tre cose eccezionali. L'ottima forma di Bonaventura, Igor tornato nella sua forma migliore. Vittoria strameritata. Ieri sono stato super contento per la nostra forma fisica. Gol della Salernitana? È colpa di Milenkovic, perché non ha seguito l'attaccante". Italiano? "Sarebbe stato un pazzo a non cambiare qualcosa. Non è un caso che Bonaventura sia andato in gol per due partite consecutive. A centrocampo anche ieri abbiamo avuto delle situazioni di 1vs1, dove sappiamo che Ikoné diventa devastante. Dobbiamo migliorare nell'ultimo passaggio". Milan? "Ora andiamo a giocare contro un Milan in forte tensione, perché anche loro stanno pagando le tante partite consecutive. Loro hanno l'obbligo di vincere perché il Napoli si sta allontanando, ma gli arriverà davanti una Fiorentina in grande forma fisica. Se ci giochiamo le carte nel modo giusto possiamo andare a Milano a fare male. Se arrivasse la vittoria potresti cominciare a fare qualche tipo di calcolo, perché anche la classifica incomincerebbe a cambiare. Purtroppo, abbiamo lasciato 7/8 punti per strada e le squadre davanti a noi sono tante". Sul mercato "Ci serve qualcuno pronto subito. Se in questo momento hai le idee chiare, questi due mesi di stop possono darci una grande mano. Jovic e Cabral sono due giocatori diversi. Il serbo ha un atteggiamento indisponente, non si sacrifica per la squadra. L'altro corre e si sfinisce per la squadra. Metterli insieme sarebbe splendido. Non penso che la Fiorentina andrà a cercare un attaccante sul mercato. Piuttosto andrei a cercare un difensore centrale e un centrocampista. Non mi aspetto un grande nome, ma giocatori funzionali".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Milan-Fiorentina, ecco l'arbitro che dirigerà il match