Foto IG @nahitannandez25
News

Nandez: "La mia famiglia e i miei figli sono la cosa più importante, sono tranquillo"

Il centrocampista uruguaiano si è portato dietro una denuncia dal proprio Paese

Tra problemi di classifica e litigi con alcuni giocatori messi fuori rosa, il club rossoblù deve affrontare anche la situazione relativa ad uno dei suoi elementi più forti, ossia Nahitan Nandez. Il centrocampista uruguaiano non solo è rientrato dalle vacanze positivo al Covid, ma si è portato dietro anche una denuncia dal proprio Paese.

Lo stesso Nandez non vuol parlare di fuga riguardo al suo rientro in Italia ed ha detto nella giornata di ieri ad un'emittente uruguaiana: "Sono partito il 29 dicembre visto che dovevo rientrare a Cagliari entro il 31. Quindi è chiaro che io sia partito prima della denuncia presentata contro di me. La mia famiglia e i miei figli sono la cosa più importante, aspetto che la giustizia investighi e mi dia ragione: sono tranquillo"

Commenti

Salernitana, pericolo scampato, potrà giocare ancora in Serie A
Equipe: " Il LOSC si separa da un elemento fondamentale delle ultime stagioni e da un'arma offensiva di primo piano"