News

Italiano: "Del Milan temo tutto, ma domani andiamo con orgoglio come l'ultima volta"

Queste le parole del tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano durante la viglia del match di domani contro il Milan

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, non ha parlato in conferenza stampa alla viglia del match contro il Milan

L'allenatore viola però ha risposta a qualche domanda sul sito ufficiale del club gigliato:"Quest'anno la sconfitta più dolorosa in casa contro l'Inter per come abbiamo giocato e per aver meritato il punto ribaltando il match, quella è la più dolorosa; la più bella non saprei perché è sempre difficile vincere e faticoso, quindi sono tutte belle. La squadra ha fatto progressi, sono contento perché è stato un periodo complicato e i ragazzi hanno reagito con carattere ed orgoglio, che è quello che dovremmo mettere domani in campo perché è l'ultima dell'anno e vogliamo fare del nostro meglio. Castrovilli arriva da un infortunio grave e pian piano lo stiamo reintegrando con il gruppo sia a livello muscolare che di articolazione. Durante la pausa faremo due settimane di stop e poi riprenderemo con gli allenamenti e con qualche amichevole, vedremo di fare molti match. Del Milan temo tutto, hanno fatto grandi cose, sono campioni d'Italia ed in casa sono forti, l'abbiamo preparata bene e domani sarà un bell'esame e vogliamo concludere bene facendo la prestazione uscendo a testa alta. In passato abbiamo giocato contro di loro con personalità dove nell'ultimo match a San Siro l'abbiamo affrontato con la personalità che cerchiamo domani. Commisso è partito salutando tutti, tre mesi intensi e siamo contenti di avergli regalato gli ultimi risultati. Per il Mondiale credo che seguirò con attenzione i nostri calciatori, dispiace non vedere l'Italia ma voglio vedere la crescita dei nostri ragazzi, il Mondiale è sempre uno spettacolo e ce lo godremo".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Serie A, il Napoli non si ferma più: battuta l'Udinese 3-2