Foto di Giacomo Morini ©
News

Duncan: "Ora dobbiamo tonare in corsa..."

Ecco le parole del centrocampista della Fiorentina Duncan che ha parlato del momento della sua squadra e della situazione in campionato

Il centrocampista della Fiorentina Alfred Duncan ha parlato tramite il canale ufficiale Tik Tok della società viola.

Ecco le sue parole: "Sto bene rispetto a qualche settimana fa. Dopo domenica siamo rimasti male però con la vittoria di ieri ci siamo ripresi".

Sulla Conference League: "Ieri è stata una rivincita importante. All'andata il risultato è stato ingiusto, siamo stati ingenui. Ieri invece abbiamo fatto una buona prestazione: adesso puntiamo al primo posto. Questo gruppo sta lavorando bene: a prescindere da chi gioca cerchiamo sempre di non far mancare le assenze".

Quanta crescita porta la competizione europea?
"Soprattutto per quelli che non hanno mai disputato questa competizione. Dobbiamo prenderla con tanto entusiasmo, per tanti è la prima occasione. Mancava da tanto tempo a Firenze, quindi ce la stiamo godendo".

Cosa vi ha cercato di trasmettere in questo periodo di difficoltà il mister?
"L'anno scorso a differenza di quest'anno ci è mancata un po di serenità. Abbiamo bisogno dell'aiuto dei tifosi in questo senso. Tutti vogliamo fare il massimo, però a volte non ci riusciamo. Stiamo cercando di ritrovare quella serenità lì. Ci stiamo lavorando e piano piano la ritroveremo".

Quanto è importante l'appoggio della tifoseria?
"Per noi tantissimo, incide tanto nelle partite. Quando giochiamo in casa ci danno mano, sono decisivi a volte per le nostre prestazioni. Colgo anche l'occasione per chiedere loro di aiutarci per andare oltre i nostri limiti. Sono contento quando vedo che tanti di loro mi sostengono".

Cosa consiglieresti a un ragazzo che vuole intraprendere la carriere da giocatore?
"Non è facile arrivare, soprattutto per chi viene dalle mie parti. Ci vuole tanta testa, il talento non basta. Bisogna lavorare tanto a livello mentale, e cercare di essere diverso dagli altri in quello che fai".

Sulla gara con la Spezia: "In campionato siamo indietro rispetto alla Conference. Dobbiamo cercare di tornare in carreggiata e migliorare. In campionato le cose non vanno bene per niente, l'anno scorso a quest'ora eravamo quinti. Dobbiamo cercare di tornare a fare migliori prestazioni".

Soprannome?
"I ragazzi mi chiamano Alfredo, o alcuni anche Dumfries. Oppure Alfredino, oppure mi chiamano di proposito Duncan pronunciando la U".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Pablo Mari: "Stiamo tutti bene e ringrazio tutti"