Cragno FOTO IG @Alecragno28
News

Futuro incerto per Gollini, al centro sportivo si vede il procuratore di Cragno

Il portiere fiorentino, che sta trovando poco spazio a Monza, era stato cercato in estate

Domenica il Milan e poi due mesi di sosta. Per ricaricare le pile in vista del finale di campionato ma anche per puntellare o migliorare la rosa qualora ci fosse l'opportunità. 

La Fiorentina è soddisfatta di ciò che ha in casa ma le situazione da monitorare e affrontare sono diverse. La più importante è quella riguardante Nico Gonzalez (ma se ne parlerà dopo il Mondiale) ma anche il capitolo portiere è sull'agenda dei dirigenti viola. Scrive Il Corriere dello Sport.

Gollini, arrivato in estate per fare il titolare, non ha convinto, tanto da finire stabilmente (e forse definitivamente) dietro a Terracciano. Il suo riscatto dunque pare improbabile mentre un suo addio già a gennaio non è da escludere. Restando in tema, oggi al centro sportivo si è visto Graziano Battistini, procuratore di Alessio Cragno, portiere fiorentino cercato in estate e che sta trovando poco spazio a Monza.

 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Milan-Fiorentina, ecco l'arbitro che dirigerà il match