News

EX VIOLA, Riganò: "Obiettivo? La Fiorentina minimo deve puntare all'Europa League. Terracciano-Dragowski? Secondo me..."

15.09.2021 20:15

L'ex attaccante della Fiorentina, Christian Riganò, ha parlato a Radio Bruno della viola. Queste le sue parole: "Quando si vince bisogna tenere la guardia alta. E' giusto che Italiano tenga alta la tensione della Fiorentina. Sottil? A Bergamo non ha perso un'occasione, ma sappiamo perché abbia giocato. Gonzalez era tornato dalla nazionale. Comunque lui ha fatto il suo. Deve migliore, ma è molto giovane. Per Italiano non ci sono titolare, però nel calcio non funziona così. Credo che, comunque, siano i giocatori che partono dalla panchina ad alzare il livello della squadra. Berardi? Se veniva, era accetto. Però non che prendendolo la Fiorentina potesse vincere lo scudetto. Poteva farti fare un salto in avanti. Obiettivo? La Fiorentina minimo deve puntare l'Europa League. Per una piazza come Firenze penso che sia veramente il minimo questo. Terracciano-Dragowski? L'allenatore può stare tranquillo, uno vale l'altro per me. Terracciano ha dimostrato affidabilità.

Commenti

FIORENTINAUNO, Segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
CASINI (Sindaco Bagno a Ripoli): "Commisso determinato e schietto. Vuole fare sul serio"