Foto IG Jovic
News

Martorelli: "Jovic? Ottimo giocatore e grande investimento del Real, ma..."

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana è intervenuto il noto procuratore Giocondo Martorelli su Jovic e sul calciomercato della Fiorentina in generale

Sulle attualità riguardanti il mondo della Fiorentina, come le ultime voci di mercato su Jovic, è così intervenuto il noto procuratore Giocondo Martorelli ai microfoni di Radio Bruno Toscana:

Calciomercato Fiorentina? In questo momento c'è calma piatta. Giocatori come Dybala e Bernardeschi ancora senza squadra tre anni fa' sarebbe stata utopia. Secondo me in generale è un mercato un po' così. Qui al mare ho avuto la fortuna di avere scambiato qualche chiacchiera con Cherubini, Ausilio. Tutti dicono le stesse cose: le risorse economiche non ci sono. L'80% dei giocatori farà fatica a trovare delle locazioni. L'operazione di Marotta con Lukaku è straordinaria, ma questa è un'eccezione, non è la regola. Jovic è una grandissima scommessa, il Real Madrid aveva fatto un investimento straordinario con attese diverse, ma queste non sono state rispettate. Ha grandi potenzialità, ma non dobbiamo avere fretta. Non deve essere commesso l'errore di considerarlo come il sostituto di Vlahovic: pressione inutile. E' un ottimo giocatore. Dodò rientra in una posizione, invece, che è vitale coprire per la Fiorentina. Da qui fino a campionato in corso ci saranno dei movimenti”.

Si discute tanto sui prestiti che di recente sono diffusi? Bisogna capire quanto uno voglia rischiare. Ci vuole anche coraggio nella vita. Se credi in Jovic, va bene fissare un prestito, ma ad una cifra e condizioni che il prossimo anno puoi permetterti. Bisogna credere in un giocatore, altrimenti resti nel limbo e nell'incertezza. Perché se viene e fa 28 gol, il Real Madrid non te lo ridà di certo indietro”.

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, piace un difensore del Barcellona: la formula

LEGGI ANCHE: Viola Park, Bagno a Ripoli espropria terreni per la tramvia: la Fiorentina...

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Mercato Fiorentina, torna l'idea Gollini: riallacciati i contatti