Foto di Giacomo Morini ©
News

Pradè: "I nostri acquisti saranno i Nico, Castro e Sottil". Verità o abile bluff?

Il DS viola ha chiuso la porta al mercato ma è possibile si tratti di pretattica

Chiaro e diretto, ma quanto completamente onesto? Nel post partita con l'Arezzo, il DS viola Daniele Pradè ha detto chiaramente che gli unici acquisti di gennaio saranno i tre giocatori sulla via del rientro. 

“I nostri acquisti saranno Nico, Castrovilli e Sottil. Abbiamo parlato a lungo con i dottori e ora sappiamo che li potremo avere presto con noi. Inutile quindi intervenire sul mercato: siamo tanti e semmai daremo soddisfazione a quei giocatori che non sono contenti del proprio utilizzo”.

Pur non mettendo in dubbio l'onestà delle parole di Pradè, è difficile credere che un dirigente chiuda definitivamente il mercato, ad un mese dal suo inizio ufficiale. Scrive La Gazzetta dello Sport. Sicuramente però, la società pensa che la rosa a disposizione di Italiano sia profonda e di qualità. E questo è un indicatore da non sottovalutare. 

“Davanti siamo a posto: puntiamo su Jovic e Cabral. Non è che se vanno male 4 mesi poi non li aspetti. Abbiamo 5 esterni offensivi e almeno tre giocatori (Bonaventura, Barak, Castrovilli) che ricoprono il ruolo di centrocampista offensivo”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Mercato in uscita: si allunga la lista degli scontenti