Nzola (ph. G.Morini)
Nzola (ph. G.Morini)

Al termine del match tra Fiorentina e Udinese, è tempo di fare qualche bilancio post-partita: i due attaccanti di Italiano, Lucas Beltrán e M'bala Nzola, hanno permesso alla Viola di acciuffare per ben due volte l'Udinese, passata due volte in vantaggio a seguito di una prestazione ordinata e convincente.

La spizzata dell'argentino per il momentaneo 1-1

Beltrán è andato a segno nel corso della ripresa con il suo quarto gol in Serie A al suo quinto tiro in porta: tutto grazie al bellissimo assist di Faraoni dall'out di destra. L'ex River Plate sta mettendo le basi per legittimare la sua titolarità e provare a regalare ai suoi gol pesanti nella corsa Champions. 

Beltrán
Lucas Beltrán

L'angolano freddissimo dal dischetto

Dopo il secondo vantaggio ospite - con il diagonale di Thauvin - l'arbitro Pairetto fischia un rigore a favore della Fiorentina per un netto fallo di mano di Ferreira. Nzola ha preso il pallone e con sicurezza lo ha messo alle spalle di Okoye, completamente spiazzato. La scelta di non rispondere alla convocazione della sua Nazionale lascia pensare che il giocatore voglia darsi da fare per scalzare Beltrán al centro dell'attacco Viola, e questo gol potrebbe dargli una grossa iniezione di fiducia. 

Leggi anche: Fiorentina-Udinese, i Viola frenano nella corsa Champions

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Italiano (DAZN): "Primo tempo? Ecco cosa non ha funzionato. Su Faraoni e Sulla Supercoppa.."

💬 Commenti