Duncan Dodo Bonaventura Arthur (ph. G.Morini)
Duncan Dodo Bonaventura Arthur (ph. G.Morini)

Il Corriere dello Sport questa mattina propone un focus sull'assenza di nazionali italiani dalla Fiorentina a Euro2024. E' infatti la prima volta dal ritorno in Serie A dopo l'odissea del fallimento che i viola non portano neanche un azzurro ad un Europeo o Mondiale. Gli unici in odor di nazionale ad oggi potevano essere Biraghi e Bonaventura, entrambi però lasciati a casa dal CT Spalletti.

I dirigenti della Fiorentina Ferrari e Pradè presentano Palladino in sala stampa quale nuovo allenatore della Fiorentina
Ferrari, Palladino, Pradè

Una Fiorentina più italiana anche negli obiettivi

La sensazione è che la linea della società viola stia cambiando e che si cerchi di puntare maggiormente su profili del nostro paese a partire dal mercato di questa estate. La maggior parte dei nomi accostati alla Fiorentina come Mateo Retegui, Brescianini e Andrea Colpani sono infatti tutti italiani e possibili nazionali col primo che è già nel giro degli azzurri da un paio di anni.

Anche la linea verde parla italiano

Al di là del blocco di italiani attuali in rosa composto da Terracciano, Mandragora, Biraghi, Kayode, Ranieri e Sottil. E' soprattutto dai giocatori che rientreranno dai prestiti che Palladino potrà valutare su quali italiani puntare dal prossimo anno. In viola rientreranno infatti Bianco, Favasuli, Lucchesi, Disfetano ma anche altri come Pierozzi o Amatucci. A conferma della linea verde italiana intrapresa dai viola anche il primo colpo stagionale per la primavera, il 2005 Jacopo Tarantino arrivato ieri dall'Ascoli.

 

 

 

 

 

 

 

Mercato Fiorentina, le cessioni che possono fruttare un tesoretto da investire
Fiorentina, ma Parisi? Con Palladino potrebbe rinascere: i motivi

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi