Nel corso di questo pomeriggio si sono giocati diversi match, uno tra tutti quello dal sapore europeo tra Bologna e Atalanta vinto dai padroni di casa che hanno superato la Dea con il punteggio di 1-0 ritrovando il quarto posto e scavalcando la Fiorentina. Al termine del match durante le interviste di rito del post partita, il tecnico dei bergamaschi, Gian Piero Gasperini, si è presentato ai microfoni di Dazn perdendo però la pazienza.

Le parole del tecnico

Queste le parole del tecnico atalantino, Gian Piero Gasperini, a Dazn nel postpartita di Bologna-Atalanta: “Voi parlate sempre dell’Europa e di una posizione per la Champions, davvero io non so. Sapete una cosa? Ora basta, facciamo così… l’obiettivo mio e della squadre è la Champions. Se l’Atalanta non va in Champions, è una stagione brutta. Se va in Europa League è una stagione normale, se non va in Europa League è disastrosa. Lo Scudetto purtroppo non riusciamo a vincerlo, magari l’anno prossimo o nei prossimi due… facciamo così, in modo che gli obiettivi sono dichiarati anche da parte mia. Almeno son dichiarati e finiti, non c’è un giorno in cui voi non parlate di Champions, l’unico ritornello che riguarda l’Atalanta, non sono le partite e le prestazioni, chi gioca e chi non gioca, di quello non ve ne frega un tubo, l’unico metro di misura è se l’Atalanta deve andare in Champions… benissimo! Quello è l’unico obiettivo che può determinare il risultato dell’Atalanta, ve lo dico io. Tutto il resto è Emmenthal“.

LEGGI ANCHE LA NOTIZIA DI MERCATO RIGUARDANTE DIA

gasperini
Nico e Jack, i due carri trainanti della stagione della Fiorentina
Qui Verona, Chiusa la Curva per cori razzisti: Il comunicato

💬 Commenti