Dario Nardella, sindaco di Firenze è soddisfatto del pensiero del dirigente gigliato in merito alla questione del restyling del Franchi.

Queste le sue parole:

"Ho sentito le dichiarazioni del direttore generale della Fiorentina Joe Barone. È un’apertura molto importante sullo stadio Franchi. Parole significative che confermano un lavoro condiviso che non parte da ieri, perché da tempo ci stiamo confrontando con Rocco Commisso e Joe Barone nell’interesse di Firenze, dei fiorentini e della Fiorentina. Da parte nostra confermiamo tutte le scadenze della gara in corso per i lavori allo stadio Franchi, che si basa su risorse economiche certe, ovvero quelle stanziate dal Ministero della Cultura per il restyling dello stadio Franchi in quanto monumento nazionale. Vale la pena ricordare che quelle risorse sono vincolate espressamente a questo scopo e non possono essere assolutamente utilizzate per altro. Allo stesso tempo ribadiamo che il progetto dí restyling dello stadio verrà realizzato nella sua interezza e che non ci preoccupa l’individuazione di modalità per recuperare le risorse economiche necessarie. Anche per questo apprezziamo la disponibilità della Fiorentina per procedere nel dialogo con il Comune e col governo, alla ricerca di soluzioni concrete e condivise per il nuovo stadio Franchi e confermiamo che ci saranno nuovi incontri già nei prossimi giorni. Di questo ho avuto modo di parlare oggi col ministro Abodi in una conversazione molto positiva."

Franchi

Leggi anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/431664041478/biraghi-astori-e-la-partita-che-sentiva-maggiormente?et

 

LIVE F1 | Milan-Fiorentina 1-0: La decide Theo, triplice fischio
Tomori: "Camarda è pazzesco, nonostante la sua età"

💬 Commenti