Foto di Giacomo Morini ©
News

Albertosi: "Italiano allenatore abile, ACF in lotta per l'Europa"

L'ex portiere Enrico Albertosi ha parlato di Fiorentina ed Inter in vista dell'imminente match tra queste due compagini

Ecco un estratto della dichiarazioni inerenti al match tra Inter e Fiorentina rilasciate da Enrico Albertosi - ai microfoni de Linterista.it.

Come giudica il lavoro di Italiano a Firenze?

"Mi sta piacendo parecchio, nonostante abbia perso Vlahovic la Fiorentina è sempre lì e sta lottando per l'Europa. E' abile Italiano a cambiare il sistema di gioco adattandolo da Vlahovic a Piatek, due attaccanti che giocano in maniera differente. Nonostante questo cambio, i risultati stanno arrivando lo stesso". 

Quanto è importante per l'Inter la partita di questa sera?

"Cruciale, dopo il pareggio di domenica l'Inter deve tornare a vincere. Se non vince con la Fiorentina, dopo l'eliminazione dalla Champions ed il pareggio di Torino, non dico che vada in crisi, ma potrebbe avere troppi dubbi in testa".

Inzaghi per avere la meglio oggi dovrebbe inventarsi qualcosa di nuovo, secondo lei? La manovra nerazzurra è sembrata prevedibile nelle ultime settimane.

"Ma sai, non è che Inzaghi possa cambiare sistema di gioco da un giorno all'altro. L'Inter ha sempre giocato allo stesso modo: difensori che palleggiano, lancio verso Dzeko che dà il tempo ai centrocampisti di inserirsi oppure palla sugli esterni, che sono bravissimi ad arrivare al cross. I nerazzurri non possono trascendere da queste soluzioni".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Int-Fio, le ufficiali: Saponara e Duncan dal 1°. Sfida Nico-Lautaro