La panchina ha rigenerato Dusan Vlahovic. L'ex attaccante della Fiorentina si è dimostrato decisivo nel match odierno contro il Frosinone. Rimangono però alcuni dubbi intorno al serbo:il futuro.

Futuro lontano da Torino?

Due anni fa esatti si erano voluti con forza, e il matrimonio è stato subito apparecchiato. Secondo quanto scrive calciomercato.com; dalla scorsa estate resiste la sensazione che rimangano insieme più per forza che per volontà. È storia il fatto che lo scambio con Romelu Lukaku sia saltato perché il Chelsea non ha voluto salire da una valutazione di 55-60 milioni per il serbo rispetto a quella di 70-75 imposta dai bianconeri, lo stesso motivo per cui diversi top club europei si sono fermati all'interessamento individuandolo semmai come piano alternativo alle prime scelte. E pure la trattativa per il rinnovo, necessaria quantomeno per abbattere e spalmare i costi di un investimento che fin qui appare ancora esagerato rispetto al rendimento, sembra tutt'altro che vicina al rettilineo finale. Discorsi sempre attuali, sempre di più. Ma che per un giorno possono essere messi da parte. Perché è Natale. E perché sarà un Natale un po' più sereno per la Juve grazie al gol di Vlahovic.

 

vlahovic
Amrabat, il declino con lo United e il possibile ritorno a Firenze
Qui Verona, Chiusa la Curva per cori razzisti: Il comunicato

💬 Commenti