Belotti (ph. acffiorentina.com)
Belotti (ph. acffiorentina.com)

Gaetano D'Agostino, ex giocatore della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno per parlare del momento viola e si è soffermato sulla prestazione del campionato di Serie A  di Biraghi, Arthur e Maxime Lopez.

Maxime Lopez in campo

 

 

 

 

Il commento su Biraghi per il tema spogliatoio

"Quell'attacco lì però lo fai negli spogliatoi, non davanti alle telecamere. Come se ne esce? Con serenità, perfezionando alcuni problemi tattici, e se lo spogliatoio è sano sapranno come risolverla lavando i panni sporchi in casa".

La sua analisi sul calciomercato della Fiorentina

“Mercato? Non so cosa avesse chiesto Italiano, so solo che Belotti viene da un biennio/triennio in cui le statistiche non sono state a suo favore. Visto che eri in lotta per il quarto posto, io non l'avrei preso”.

 

La sua opinione sui due mediani Arthur e Maxime Lopez

"Arthur? Per come vedo io la Fiorentina, non ha quel motore per andare sempre al massimo. Ma c'è Maxime Lopez: insieme all'Inter, i viola sono l'unica squadra ad avere due registi puri e l'ex Sassuolo deve approfittare dell'assenza di Arthur per prendersi le redini del centrocampo. Se non lo fa, non è colpa né di Italiano né della società".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

La sua carriera nella Fiorentina 

Il 3 giugno 2010 la Fiorentina annuncia l'acquisto in comproprietà del centrocampista siciliano versando nelle casse del club friulano 4,5 milioni di 

All'esordio in maglia viola, il 29 agosto 2010 in Fiorentina-Napoli valida per la prima giornata di Serie A, mette a segno la sua prima rete che vale il pareggio al 49'

Il 16 settembre s'infortuna al ginocchio e rimane fuori dai campi fino agli inizi di novembre.

Va poi a segno su punizione all'Olimpico contro la Roma (sconfitta viola per 2-3) il 10 novembre e contro il Parma su calcio di rigore nel pareggio per 1-1 del 6 febbraio 2011. Il 1º maggio 2011 segna la sua prima doppietta con la Fiorentina proprio contro la sua ex squadra, l'Udinese, battuta 5-2.

Il 2 marzo si frattura una mano in allenamento e salta tre giornate a causa di questo infortunio.

Away Days, vinci i biglietti per le gare in trasferta: I dettagli
Balda (D. Sportivo): "Borys? Sorpresi dalla somma per cui è stato venduto..."

💬 Commenti