Belotti Barone (ph. acffiorentina.com)
Belotti Barone (ph. acffiorentina.com)

Questa mattina, La Gazzetta dello Sport si concentra sulla lotta per il quarto posto, posto attualmente occupato dal Bologna con i suoi 54 punti. Ecco invece l'analisi tracciata dal quotidiano sportivo a proposito della Fiorentina.

La corsa al quarto posto, tra Fiorentina, Atalanta e Napoli

Il dramma di Joe Barone ha stravolto il mondo viola che in queste ore, comprensibilmente, fatica a concentrarsi sulle cose di calcio. Ne ragioniamo con pudore. Italiano, in corsa su tre fronti, come l’Atalanta, avversaria in campionato e Coppa Italia, dovrà spendere al meglio le rotazioni in rosa. Per somma punti degli avversari, il calendario è il più morbido, dopo quello della Dea. Al Franchi, lo scontro diretto con il Napoli e il prossimo match contro il Milan. L’asperità più temibile sarà la trasferta in casa della Juve. Due le condizioni necessarie per il sogno Champions: contenere i cali di tensione cui è periodicamente soggetta e ottenere da Belotti e Beltran una continuità di gol che dia senso al bel gioco viola

In merito alle condizioni del direttore generale della Fiorentina, ricordiamo anche le parole del cardiologo Simone Mininni, intervenuto nella serata di ieri ai microfoni di Italia 7 durante 30° Minuto per illustrare la situazione.

Barone in conferenza

Un commento sulle condizione del dirigente della Fiorentina

Cosa è successo a Barone? Improvvisamente il nostro dg ha avuto un dolore al petto. Sembra che si sia trattato di un infarto, dove il cuore si ferma totalmente. Dopo un po' il cuore ha ripreso a muoversi, così gli hanno riaperto le arterie che si erano chiuse con un intervento. Sarà importante il tempo, da questo si capirà quanto il cuore potrà riprendersi. È collegato ad una macchina per permettere una buona ossigenazione dell'organismo. Speriamo che questo possa fare da ponte per dare il via al recupero. Colpa dello stress? Sicuramente non aiuta, ma il problema è dovuto dall'ostruzione di un arteria, che non ha pompato il sangue al cuore e al cervello

Fiorentina-Viktoria Plzen: Viola favorita? Ecco cosa dicono le statistiche
Nardella: "Barone è un combattente. Siamo tutti scossi"

💬 Commenti