Rassegna stampa

Rassegna stampa, i titoli dei quotidiani di oggi sulla Fiorentina

Da mezza Europa che conta su Dusan Vlahovic già per questa finestra di mercato invernale passando per il match già in programma contro l'Udinese

02.01.2022 09:00

Ecco i titoli di oggi sulla Fiorentina nei quotidiani sportivi oggi in edicola:

La Gazzetta dello Sport"Lukaku apre il gioco dei 9. Ciclone Romelu sul mercato, può spingere Vlahovic alla Juve".

I recenti malumori professati dall'attaccante del Chelsea Romelu Lukaku potrebbero cambiare alcuni scenari di calciomercato, a cominciare dall'avvicinamento di Dusan Vlahovic alla Juventus.

Corriere dello Sport-Stadio: "Carica Milenkovic: «Il 2022 sarà il nostro anno»".

Come testimoniato sui propri canali sociale, il difensore della Fiorentina Nikola Milenkovic, che di recente ha rinnovato il contratto fino al 2023, vuole l'Europa per la sua squadra.

Tuttosport: "La sensitiva: «Vlahovic a gennaio resta alla Fiorentina»"

Sarebbe tutti fatto per la permanenza di Dusan Vlahovic in questa finestra di mercato invernale alla Fiorentina: a svelarlo è direttamente una sensitiva.

Corriere Fiorentino"L'agenda viola. Corsa all'Europa, mercato, infrastrutture. Gli obiettivi del 2022”.

Tra gli obiettivi della Fiorentina per il 2022, oltre che fare bene sul campo e tornare in Europa, ci sarà anche quello dell'inaugurazione del Viola Park: ma non solo.

La Nazione: "Mezza Europa chiama Dusan”.

Con l'apertura del mercato di gennaio 2022 sono sempre più top club europei a chiedere le prestazioni sportive offerte da Dusan Vlahovic, ma le intenzioni della società gigliata in tal senso sono sempre più chiare.

La Repubblica: "Fiorentina a tutta velocità. Che affollamento di partite”.

A cominciare dalla partita contro l'Udinese, il calendario della Fiorentina non si rivelerà, poi, più di tanto agevole: troppe partite in poco tempo.

LEGGI ANCHE: Vlahovic, i malumori di Lukaku spingono il serbo verso la Juve

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Vlahovic, i malumori di Lukaku spingono il serbo verso la Juve